Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / FIERA DEL LEVANTE E TURISMO ESPERENZIALE

FIERA DEL LEVANTE E TURISMO ESPERENZIALE

14/09/2015
  • FIERA DEL LEVANTE E TURISMO ESPERENZIALE

12 settembre apre i battenti la 79 Fiera de Levante, anche la Città di Canosa sarà presente al padiglione 181 San Nicola, per raccontarsi nei giorni 13 e 19  e condurre il visitatore in una nuova realtà esperienziale quella dei “Colori di Puglia”.

Potrebbe sembrare un dejavu’, utilizzato per una campagna promozionale regionale di qualche anno fa, invece è una filosofia che unisce storia, fede e tradizione ai colori, profumi e sapori di una terra magica, la Puglia per l’appunto. Da un’idea del fotoreporter Vincenzo Catalano che è anche il direttore artistico, i Colori di Puglia aprono una finestra sulle percoche di Loconia, sugli ulivi di Canosa, sulle migliaia di ettari di distese di uva, sul grano arso e di lì si parte a raccontare la storia del grano, del vino, dell’olio con una mostra fotografica che mostra una realtà enogastronomica del territorio come non l’abbiamo mai vista. Non terra di conquista di mediatori senza scrupoli "a caccia del prezzo", ma poesia di uomini impegnati con il lavoro delle braccia a rendere vive le stagioni della terra. A rendere possibile tutto ciò è stata l’alchimia  di un incontro: quello fra  l’Assessore al Turismo Maddalena Malcangi e il fotografo con all’attivo svariati riconoscimenti internazionali e fruitore di prestigiosi patrocini. Catalano, giunto a Canosa  incuriosito dalle descrizioni dell’amministratrice, si è innamorato della Città sotterranea fatta di mille sfumature di beige del nostro tufo simili a ciò che aveva fotografato in Terra Santa e con gli occhi di un bambino scopriva meraviglie, accompagnato nel tour della città dalla presidente della Pro Loco,  Anna Maria Fiore e dal presidente della Fondazione archeologica canosina, Sabino Silvestri.

Questione di serendipity dice Anna Maria Fiore, ci sono momenti in cui realizzi ciò che hai sempre sognato, far gustare con gli occhi ciò che di buono e di bello produce la nostra terra ed ecco l’idea del turismo emozionale o esperienziale diventare finalmente realtà, dice la presidente della cooperativa Athena, Laura Santamaria che  insieme alla sua squadra insegnerà a Bari nel contesto della fiera Campionaria, lì nel padiglione 181 alle 15.30 a fare gli strascinati di grano arso e racconterà del ragù di carne di cavallo fatto con le spangedde e le braciole, condite con la ricotta “Tost”  Per turismo esperienziale, aggiunge Santamaria,  intendiamo il far toccare con mano come si trasforma un prodotto, tipo dalla farina  alla pasta, vivendo il momento della creazione. Non è una banale lezione di cucina, ma della tradizione, aggiunge Anna Maria Fiore, in questo saremo coadiuvati da alcuni imprenditori locali come la famiglia Accetta, Giovanni Caporale, i fratelli Inglese, Leone, Margiotta e tutti coloro che  credono nella necessità di esportare la nostra tradizione del gusto.

Non solo cibo però! Il 19 settembre a cura della Fondazione Archeologica Canosina – Dromos.it e assessorato al turismo protagonisti  saranno gli ipogei, la storia e la tradizione, con la proiezione del Video promozionale della Città di Canosa

Canosa dove vivere la storia, gustando la tradizione.

Domenica 13 e sabato 19 Settembre pad. 181  San Nicola -79° Fiera del Levante.

Condividi su Facebook