Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / L’ANTA VERDE

L’ANTA VERDE

05/09/2016
  • L’ANTA VERDE

Sabato 10 settembre 2016, alle ore 20.30, presso la terrazza di Palazzo Iliceto avrà luogo la presentazione del racconto: “L’anta verde”, scritto da Vito Cracas, giornalista barese, critico d’arte e promotore dell’arte e della cultura dell’ “UniSud”, l’Università Aperta del Mezzogiorno. L’evento rientra nel “Boemundus Festival” e gode del patrocinio dei seguenti soggetti istituzionali, privati ed associativi e media: Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Regione Puglia, Provincia di Barletta Andria Trani, Comune di Canosa, Concattedrale di San Sabino, Fondazione Archeologica Canosina Onlus, Dromos.it Soc. Coop, Pro Loco Canosa, Club UNESCO Canosa, Rotary Club Canosa, Inner Wheel Canosa, Associazione Ponte Romano, Associazione di Promozione Turistica “Archeo 2.0”, IDAC, La Terra del Sole, FIDAPA. Edito da Wip Edizioni, il racconto è una storia ambientata in uno dei luoghi più pittoreschi d’Italia: Peschici, dove due giovani si incontrano casualmente. Frequentandosi, essi riescono a trovare delle affinità, con un amore che sorge all’improvviso.

Nel seguente pensiero, lo scrittore e giornalista Raffaele Nigro ha definito il lavoro di Cracas:

“Una storia, antica e moderna, basata sul reciproco rispetto, che prelude ad una maturità comune anche negli effervescenti giovani d’oggi, non sempre compresi, a sufficienza, nelle loro relazioni affettive. L’ambiente garganico, in cui si svolge, evidenzia la bellezza esuberante dell’incontaminata natura.”

 

Condividi su Facebook