Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / Notte dei Musei a Canosa di Puglia: l’antico Capoluogo di Puglia apre le porte dei propri musei

Notte dei Musei a Canosa di Puglia: l’antico Capoluogo di Puglia apre le porte dei propri musei

11/05/2018
  • Notte dei Musei a Canosa di Puglia: l’antico Capoluogo di Puglia apre le porte dei propri musei

La Notte dei Musei, ideata nel 2005 dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese con il patronato del Consiglio dell'Europa, dell'ICOM e dell'UNESCO ed estesa a tutta Europa, è giunta alla sua quattordicesima edizione in cui quasi 3000 musei saranno aperti contemporaneamente, offrendo al pubblico proposte diversificate. Il ripetersi ogni anno di questo successo è testimonianza di una forte identità europea e manifesta l'attaccamento dei cittadini alla cultura e al loro patrimonio.

Il 19 Maggio p.v., anche Canosa di Puglia(BT), Città dell’archeologia, apre i portoni dei propri musei, grazie all’iniziativa della Società Cooperativa OmniArte.it, in collaborazione con il Mibact, la Fondazione Archeologica Canosina, al Museo archeologico di Palazzo Sinesi(sede del Polo Museale della Puglia) e la Concattedrale San Sabino. Questa nuova edizione prevede una passeggiata archeologica serale, dalle ore 20.00 alle ore 22.00, con la possibilità di visitare le mostre ospitate all’interno dei musei e non solo, ripercorrendo, così, la millenaria storia di Canusium.

Il percorso sarà così articolato:

  • raduno presso il Museo dei Vescovi, con l'appartamento storico, dedicato all'Arcivescovo Mons. Francesco Minerva e le sale espositive, che ospitano il tesoro artistico della Cattedrale di San Sabino e i reperti provenienti dagli scavi delle basiliche paleocristiane canosine di VI secolo d.C;

  • Museo archeologico di Palazzo Sinesi, con la splendida collezione Varrese(IV sec.a.C.) composta da oltre 450 reperti di cui i prestigiosi vasi policromi plastici unici al mondo;

  • Concattedrale San Sabino (VI sec.d.C.), la più antica Cattedrale di Puglia custode del prestigioso pulpito di Acceptus e la Cattedra Vescovile di Romualdo opere d’arte del romanico pugliese;

  • Museo civico di Palazzo Iliceto, con la magnifica sezione romana(capitelli, fregi, epigrafi) e la mostra “Tu In daunios” composta da monili in bronzo, armi da battaglia, monete e innumerevoli reperti coroplastici.

Per partecipare alla passeggiata o richiedere informazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico: 3338856300.

Per ulteriori informazioni rimandiamo al nostro sito www.canusium.it e alle nostre pagine FacebookFondazione Archeologica Canosina(https://www.facebook.com/canusium.it/)  e Società Cooperativa OmniArte.it (https://www.facebook.com/ominiarte.it/). Vi invitiamo a seguirci su Instagram (fac_canusium) e a recensire i nostri siti presenti su TripAdvisor.

Ilenia Pontino