Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / Passione Vivente XII Edizione

Passione Vivente XII Edizione

20/04/2015
  • Passione Vivente XII Edizione

Si rinnova l’appuntamento nella domenica delle Palme con la Passione Vivente, organizzata e realizzata dall’associazione culturale “la passione vivente” di Canosa di Puglia, arrivata alla dodicesima edizione.
Seguendo i testi del Vangelo di Matteo e sotto la guida spirituale di don Peppino Balice i 170 figuranti rivivranno gli ultimi istanti terreni di Gesù.
Con la Voce Fuoricampo di Sabino Pastore, l’annuncio di Giovanni Battista, il discorso delle Beatitudini, la parabola del figliol prodigo, l’ultima cena, l’arresto nell’orto degli ulivi, il processo del sinedrio davanti al Sommo Sacerdote Caifa e la condanna finale di Ponzio Pilato (che si svolgeranno in Piazza della Repubblica) avranno il loro epilogo nella lunga Via Crucis e con la rappresentazione della crocifissione del Cristo (in via Balilla).
In questo delicato periodo storico in cui gruppi di estremisti e fanatici religiosi uccidono in nome di Dio è importante testimoniare l’adesione al messaggio evangelico di Gesù: ‹‹Amate i vostri nemici e pregate per loro››. Questo lo spirito comune di tutti i partecipanti, che hanno deciso di dedicare la manifestazione ad Anna Di Sibio, presidente del comitato Presepe Vivente, scomparsa prematuramente lo scorso novembre.
“L’invito che rivolgo a tutti è quello di vivere con noi questa esperienza da protagonisti e non solo da spettatori” dice Antonio Faretina, presidente dell’associazione.
Due le novità di quest’anno: la collaborazione con l’associazione Aufidus di Barletta, che interpreterà alcuni ruoli di scena e l’introduzione del personaggio di Satana: “attraverso la figura di Satana vogliamo portare i presenti alla riflessione; il male prima ancora dei nostri comportamenti insidia la sua presenza nelle nostre vite nei nostri modi di pensare e di interagire con chi è diverso da noi. E questo in sostanza è ciò che è successo a Gesù messo a morte a causa dei pregiudizi nei Suoi confronti” afferma Riccardo Zagaria, regista di questa edizione.
Ringraziando l’associazione Aufidus di Barletta, il Comune di Canosa di Puglia, la provincia Barletta-Andria-Trani, la Pro-Loco e tutte le attività commerciali che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione, l’appuntamento è per Domenica 29 Marzo 2015 alle ore 17.00 in piazza della Repubblica.

Michele Sansonna

Condividi su Facebook