Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / VENERDI’, SABATO SANTO E PASQUETTA CON LE PASSEGGIATE ARCHEOLOGICHE

VENERDI’, SABATO SANTO E PASQUETTA CON LE PASSEGGIATE ARCHEOLOGICHE

23/03/2016
  • VENERDI’, SABATO SANTO E PASQUETTA CON LE PASSEGGIATE ARCHEOLOGICHE

VENERDI’, SABATO SANTO E PASQUETTA CON LE PASSEGGIATE ARCHEOLOGICHE

 

Ritornano le passeggiate archeologiche venerdì 25 (venerdì santo), sabato 26 (sabato santo) e lunedì 28 marzo (giorno di pasquetta); la Fondazione Archeologica Canosina Onlus e la Soc. Coop. Dromos.it organizzano una delle più partecipate attività turistiche, in giro per le antichità di Canosa, ripercorrendo le epoche di grande affermazione cittadina. Il percorso storico metterà in evidenza il grande periodo culturale ed artistico di Canosa dall’epoca preromana (IV-III sec. a.C., circa) al Medioevo (XI-XII sec. d.C.), epoche vissute nelle qualità di un’importante città stato della Daunia (a contatto con le influenze ellenistiche nella Magna Grecia), poi divenuta città autonoma della Repubblica romana, Municipium, Colonia imperiale, Capitale dell’Apulia et Calabria, sede episcopale (tra le più antiche di Puglia) e infine Capitale del Gastaldato longobardo. Per coloro che vorranno prendere parte all'iniziativa delle Passeggiate Archeologiche, si ricorda che il punto d'incontro e di partenza è presso l'Ufficio Informazioni ed Accoglienza Turistica di Piazza Vittorio Veneto (nelle vicinanze della Cattedrale).

Per i seguenti giorni, gli orari di inizio sono:

Venerdì 25 marzo, ore 15.00;

 

  • Sabato 26 marzo, ore 10.00 (sarà prevista una sosta per assistere alla processione della Desolata);
  • Sabato 26 marzo, ore 15.00;
  • Lunedì 28 marzo, ore 10.00.

 Inoltre, va aggiunto che nel pomeriggio di lunedì è prevista l’apertura delle aree archeologiche, dalle 15.00 alle 19.00. Per la partecipazione alle passeggiate archeologiche è richiesta la prenotazione contattando il 333 8856300 (al quale si rimanda per ogni ulteriore informazione su questa ed altre attività Dromos.it).