Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / Presentazione del libro Breve trattato sul lecchino del prof. Antimo Cesaro

Presentazione del libro Breve trattato sul lecchino del prof. Antimo Cesaro

09/03/2019
  • Presentazione del libro Breve trattato sul lecchino del prof. Antimo Cesaro

ssociazioni Club per l’UNESCO di Canosa di Puglia, FIDAPA, Fondazione Archeologica Canosina e Pro Loco, hanno organizzato un incontro culturale in occasione dell’uscita del libro Breve trattato sul lecchino del prof. Antimo Cesaro, che si terrà a Canosa di Puglia presso il Centro Studi e Ricerche “Sergio Fontana” il giorno 23 marzo p.v. alle ore 18.30.

Una figura molto interessante, che ha attraversato la storia dalla nascita dell’uomo ai giorni nostri, è quella del lecchino ovvero colui che trova giovamento nel rendersi servile verso una o più persone ritenute importanti o potenti. L’incontro con l’autore Antimo Cesaro, da' l’opportunità di analizzare quanto questo particolare atteggiamento sia stato adoperato nella storia e quali conseguenze abbia provocato. Un affascinante viaggio nella storia, volto a far conoscere il duro lavoro del lecchino.

Interverranno il dott. Sergio Fontana, amministratore unico dell’azienda farmaceutica Farmalabor e l’autore Antimo Cesaro, docente di Scienza e filosofia politica ed ermeneutica del linguaggio politico presso il Dipartimento di Scienze politiche "Jean Monnet" dell'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli" di Caserta e durante il governo Renzi, sottosegretario di stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. A dialogare con l’autore, Luciana Fredella book blogger per Giallo e Cucinae curatrice della rubrica Crepuscolo Letterario della testata on line CanosaWeb.

Saluti

Rosa Anna ASSELTA, presidente FIDAPA

Anna Maria Fiore, presidente Pro Loco

Patrizia Minerva, presidente Club per l’UNESCO di Canosa di Puglia

Sabino Silvestri, presidente della Fondazione Archeologica Canosina

 

Book Shop a cura della libreria Ubik di Foggia

INGRESSO LIBERO