Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / I MAESTRI LAFORGIA E CAFAGNA IN CONCERTO PRESSO IL PARCO ARCHEOLOGICO DI SAN LEUCIO

I MAESTRI LAFORGIA E CAFAGNA IN CONCERTO PRESSO IL PARCO ARCHEOLOGICO DI SAN LEUCIO

18/07/2017
  • I MAESTRI LAFORGIA E CAFAGNA IN CONCERTO PRESSO IL PARCO ARCHEOLOGICO DI SAN LEUCIO

Venerdì 21 Luglio p.v., alle ore 20.30,a Canosa di Puglia(BT),  Il Rotary Club di Canosa, presieduto da Giuseppe Palumbieri, organizza un evento musicale-chitarristico  a scopo benefico, con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia e della Fondazione archeologica canosina, all’interno del suggestivo Parco archeologico di San Leucio. È  prevista l' esibizione solistica e in 'duo' di due importanti musicisti apprezzati a livello internazionale e con un curriculum artistico degno di nota: Umberto Cafagna, docente presso il conservatorio di Bari N. Piccinni e Gaia Camilla Federica Laforgia, vincitrice del concorso a cattedra per il liceo musicale, attualmente insegnante presso l'I.C. 'Marone di Pomezia.

Quest’ultima ha affermato con commozione: ”Sono onorata di poter ritornare finalmente nella mia terra, ringrazio infatti la Fondazione archeologica canosina e il Club Rotary di Canosa per avermi dato questa opportunità. Ringrazio specialmente Umberto Cafagna, che è stato sicuramente un enorme punto di riferimento ed un bravo maestro negli anni importanti della mia formazione musicale. Siamo riusciti a mettere su bei pezzi per il duo in poco tempo. È bello vedere che anni e anni di duro lavoro sono pagati nel modo migliore possibile: avere l'occasione di poter lasciare il mondo migliore di come l'abbiamo trovato tramite la musica, non c'è onore più grande per un artista. Un evento, un concerto ,non dovrebbe morire dopo un applauso o dopo un inchino ma deve lasciare qualcosa nell'animo del pubblico, qualcosa di eterno. La musica ha un enorme potere, la chitarra in particolar modo, ci porta in una dimensione che è interamente nostra, una dimensione intima, introversa, ma al tempo stesso vivace ed esplosiva, ricca di colpi di scena. La musica ci spinge a superare i nostri limiti, a fare qualcosa di impensabile o di diverso. Il 21 saremo tutti lì: pubblico, addetti stampa, tecnici audio ed interpreti con un unico scopo: migliorare e valorizzare la nostra terra.”

 Il concerto prevedrà brani estrapolati dal repertorio ottocentesco fino alla prima metà del '900 e sarà articolato in tre momenti fondamentali in cui i due artisti potranno far emergere tutte le qualità tipiche del repertorio per chitarra.  Interpreteranno illustri compositori come: Giuliani, Aguado, Paganini, Sor e de Falla.

Inoltre, saranno letti dei brani a cura dell'avv. Matilde Cafiero e della dott.ssa Sonia Storelli. Un'occasione più unica che rara per poter utilizzare la musica a scopo benefico e godere al tempo stesso di un esecuzione strumentale al di fuori del comune.

Maestro Cafagna:
M. Giuliani: la melanconia op.148
D. Aguado: rondò n° 2 op. 2
Piazzolla: Campero

Maestro Laforgia:
N. Paganini: Gran sonata per chitarra sola. I allegro risoluto, II romance, III andantino variato

Duo maestro Laforgia-Cafagna:
F.Sor: Encouragement
De Falla: La vida breve

Ilenia Pontino-Fondazione Archeologica Canosina Onlus