Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / LA MAGICA “NOTTE DEI MUSEI” A CANOSA DI PUGLIA

LA MAGICA “NOTTE DEI MUSEI” A CANOSA DI PUGLIA

26/05/2017
  • LA MAGICA “NOTTE DEI MUSEI” A CANOSA DI PUGLIA

Palazzo Iliceto e Palazzo Sinesi protagonisti delle serate.

Un mix vincente di proposte quello attuato dalla Fondazione Archeologica Canosina Onlus e dalla Società Cooperativa Dròomos.it per la tredicesima edizione de “La Notte europea dei Musei” organizzata a Canosa di Puglia (BT) sabato 20 e domenica 21 Maggio.

In occasione della "notte bianca", ideata dal Ministero per la Cultura francese e promossa dal MiBACT, il Museo civico di Palazzo Iliceto è stato location esclusiva di due differenti eventi.

Coreografia eccellente della manifestazione  il magico gioco di luci che ha vivacizzato la balconata del settecentesco palazzo signorile, da dove è stato possibile ammirare l’incantevole imbrunirsi del cielo sulla città di Canosa di Puglia.  I visitatori hanno potuto, altresì, contemplare le bellezze repertistiche ivi esposte, seguendo un filo storico che va dal Neolitico all’età Romana, degustando tipici prodotti enogastronomici messi a disposizione dalle aziende locali e limitrofe.

È stato presentato al pubblico presente, durante la prima serata, da parte del regista Antonio Memeo e  Saverio Luisi, presidente dell’associazione culturale Team Eventi 33, il “Progetto Apulia”, il quale comprende il cortometraggio dal titolo provvisorio “Passione ”. “L’idea nasce - ha dichiarato Saverio Luisi- dalla necessità di valorizzare l’arte e il territorio attraverso il racconto della vita e della Passione di Gesu’ Cristo. Un cortometraggio che racconterà, con le immagini, la storia e i luoghi, ripercorrendo anche alcuni tra i riti sacri della nostra religione”. Inoltre ha aggiunto Antonio Memeo:” Inizieremo quest’avventura con l’associazione culturale Team eventi 33 di Canosa, sempre attenta a promuovere il territorio, in collaborazione con enti di diverso tipo; organizzeremo provini, sopralluoghi, realizzazione di costumi antichi e moderni, per poi passare al primo ciak con la partecipazione di artisti, amici pronti a sostenere il territorio in modo diverso partecipando con il cortometraggio a concorsi nazionali”.

In contemporanea, si sono svolte le oramai consolidate passeggiate archeologiche. Nonostante il tempo avverso, un rilevante gruppo di visitatori, provenienti dai paesi attigui(Barletta, Minervino Murge, Andria, Corato, Terlizzi, Molfetta, Bisceglie) e non solo, ha preso parte al percorso escursionistico. Nel corso de “La Notte Europea dei Musei”, il Museo archeologico di Palazzo Sinesi ha aperto i battenti a oltre un centinaio di turisti, permettendo loro di visitare oltre il consueto orario di apertura.

Invece, nella seconda serata un pubblico variegato ha invaso le sale dell’Iliceto. Difatti, numerosi bambini, accompagnati dai propri genitori, hanno assistito con entusiasmo allo spettacolo di burattini “Archeo Favolando” organizzato dalla Dròmos.it. Tema della rappresentazione le origini di Canusium e del mitico fondatore Diomede, eroe acheo, nonché della civiltà dauna da parte di re Dauno, il tutto in chiave spiritosa-educativa. I piccoli spettatori, appassionati dal racconto, successivamente, hanno ammirato, incuriositi, le testimonianze storiche custodite all’interno delle teche del Museo civico.

Le attività turistico-culturali della Fondazione Archeologica Canosina Onlus proseguiranno, con un programma diversificato, in corso di preparazione, in occasione della festività del 2 Giugno p.v.

Ilenia Pontino- Fondazione Archeologica Canosina Onlus