Loading...

News

Fondazione Archeologica Canosina
Home / News / La Regione Puglia aderisce alla Fac: Marco Augusto Silvestri nuovo componente del Cda

La Regione Puglia aderisce alla Fac: Marco Augusto Silvestri nuovo componente del Cda

16/03/2021
  • La Regione Puglia aderisce alla Fac: Marco Augusto Silvestri nuovo componente del Cda

La Regione Puglia aderisce alla Fac: Marco Augusto Silvestri nuovo componente del Cda

L’adesione della Regione Puglia alla Fondazione archeologica canosina onora e riconosce l’opera meritoria che la stessa svolge da tanti anni per la valorizzazione e promozione del patrimonio archeologico canosino, testimonianza che ha ricoperto nella storia millenaria l’antica Canusium. A rappresentare la Regione Puglia nel Consiglio di amministrazione della Fac è stato designato il dottor Marco Augusto Silvestri, dotato di capacità professionali e gestionali, avendo già ricoperto nella scorsa Amministrazione Comunale, il ruolo di Assessore alle Politiche Giovanili e rapporti Istituzionali. “Un Ente che costituisce un modello nazionale, nato perché la città di Canosa potesse conquistare una struttura museale a carattere nazionale e che in questi anni si è distinto per tante iniziative: attività di restauro, catalogazione, inventariazione di un patrimonio archeologico immenso, il nostro” dichiara Marco Augusto Silvestri ”. Un lavoro straordinario teso a valorizzare la nostra Storia che è il nostro più grande orgoglio ed allo stesso tempo il nostro più importante orizzonte. Sono sinceramente onorato per il fatto che il Presidente della Regione Michele Emiliano abbia individuato proprio me per tale importante incarico: spero di essere interlocutore prezioso per la Fondazione e, di conseguenza, per la città di Canosa e per il nostro Territorio.” “Siamo sicuri che Marco Augusto Silvestri apporterà sicuramente un contributo agli obiettivi culturali, turistici e di sviluppo territoriale che la Fac si è proposta nel breve periodo” - afferma il Presidente Sergio Fontana-  “Abbiamo necessità di giovani, seri capaci e competenti per il rilancio del nostro territorio”.